Ecco perchè maxi emendamenti governo sono emendabili

Il governo ha la facoltà di porre la questione di fiducia, questo fa decadere tutti gli emendamenti presentati PRECEDENTEMENTE tale voto.

Infatti il regolamento del senato dice:

La facoltà del Governo di porre la questione di fiducia sugli oggetti sottoposti al voto dell’Assemblea….
Quando la questione di fiducia è posta sull’approvazione di un articolo o dell’articolo unico di un disegno di legge di conversione di decreto-legge nel momento in cui deve avere inizio l’esame degli articoli – così come sull’approvazione di qualsiasi altro oggetto di voto – ne deriva la priorità della votazione dell’oggetto sul quale la fiducia è stata posta, con la consequenziale automatica esclusione di qualsiasi emendamento, stralcio, divisione o aggiunta.

Quindi il voto di fiducia ha la priorità e porta all’esclusione di qualsiasi emendamento PRESENTATO PRECEDENTEMENTE.

Ma cosa succede DOPO ioto di fiducia?
Il regolamento permetterebbe la presentazione di emendamenti :

“Nel corso della seduta è ammessa la presentazione di ulteriori emendamenti soltanto quando siano sottoscritti da otto Senatori e si riferiscano ad altri emendamenti presentati o siano in correlazione con emendamenti già approvati dall’Assemblea. Il Presidente può tuttavia consentire, quando se ne manifesti l’opportunità, la presentazione di emendamenti al di fuori dei casi anzidetti.”

Qui dobbiamo tenere in considerazione due fattori, il primo riguarda gli emendamenti già approvati, ivi compreso il maxi-emendamento del governo che viene approvato DOPO un voto di fiducia, su cui è consentito un secondo step emendativo.

Quindi la conclusione logica è una sola, il presidente del senato può anzi deve riaprire i termini per la presentazione degli emendamenti, perchè altrimenti compie un colpo di stato togliendo alla camera che presiede la facoltà costituzionale di modificare i testi in esame.

Nella fattispecie non ha alcun senso porre una data di chiusura per la presentazione degli emendamenti se questi poi decadono nella loro totalità, quindi è evidente che questa è la condizione di opportunità di cui narra il regolamento, ovvero permettere al senato di fare il suo mestiere.

Articoli correlati:

Se è inammissibile il canguro lo è anche il maxi-emendamento:
https://giamps78.wordpress.com/2016/02/23/se-e-inammissibile-il-canguro-lo-e-anche-il-maxi-emendamento/

Da Pietro Grasso altri incommensurabili danni:
https://giamps78.wordpress.com/2016/02/22/da-pietro-grasso-altri-incommensurabili-danni/

Il colpo di stato del presidente della repubblica supplente Pietro Grasso:
https://giamps78.wordpress.com/2016/02/11/il-colpo-di-stato-del-presidente-della-repubblica-supplente-pietro-grasso/

Annunci