La media-crazia impone le unioni civili

ImmagineLa maggioranza degli italiani non vogliono che i “figli” degli omosessuali possano essere adottati con quella cosa chiamata stepchild adoption.

Lo dicono i sondaggi, gli italiani sono contrari con percentuali intorno all’80%, per quanto un songgio possa essere veritiero, e credo di no, sarebbe meglio se l’espressione della volontà si paventasse nelle urne vere e proprie e non tramite la mediacrazia e i sondaggi di opinione.

Ad ogni modo gli italiani sono contrari, ma tra qualche anno, dopo aver martellato quotidianamete riusciranno a far loro cambiare idea.

C’è questo conflitto di interessi dei poteri forti mondiali che controllano tutto il ramo informativo dalla fonte al “consumatore finale” e se decidono che ci deve essere la legge sulle unioni civili potete stare certi che in tutto il mondo dove il capitalismo divora le sue prece ci saranno matrimoni tra omosessuali e adozioni di bambini.

Serviranno alcuni anni di lavaggio del cervello ma alla fine ce la faranno, diranno che la gente ha cambiato opinione dopo che è stata lo spiegata bene la situazione perchè prima erano ignoranti, naturalmente la spiegazione è una e univoca , fatta da loro per anni e anni fin quando il cervello non dice si, è vero, quadi come una forma di eutanasia dell’intelletto.

I giornalisti sono di parte e dicono tutti la stessa cosa, quando vengono intervistate persone per strada si intervistano solo quelle a favore, perchè la mente umana deve essere portata a pensare che il matrimonio tra omosessuali sia un diritto.

Pertanto tra poco ci sarà la tiritera sulle due povere mamme tra loro sposate che non possono avere l’esenzione di 400 euro per il figlio e pertanto quel figlio è discriminato e quindi vanno riconosciute.

Poco importa del padre di quel bambino, se ad esempio è a conoscenza di avere un figlio biologico o se meschinamente una o entrambe le donne non abbiano agito furbescamente adescando i malcapitati e abbiano conosciuto biblicamente degli sconosciuti che tali rimangono anche dopo, senza essere a conoscenza nemmeno del nome o del cognome.

E’ QUESTA LA FAMIGLIA NATURALE DI CUI SI PARLA NELLA COSTITUZIONE ITALIANA o forse si creano dei comportamenti che favoriscono il nascere e il proliferare di situazioni esattamente opposte?

Articoli correlati:

Legge sulle unioni civili e massoneria deviata della common law
https://giamps78.wordpress.com/2016/01/25/legge-sulle-unioni-civili-e-massoneria-del-common-law/

 

Annunci