Sanremo è TV spazzatura, la SIAE penalizza i piccoli

Sanremo è TV spazzatura, su questo non ho il minimo dubbio.

Il festival della canzone italiana dove la canzone italiana è comprimaria anzi molto volte del tutto assente.
Si vuol far sembrare musica qualche cosa che non lo è per nulla.

Musca zero, testi zero, voci zero, questo è il mio voto per le canzoni della competizione sanremese di quest’anno.

E posso dire di aver ascoltato o 2 canzoni, le prime due classificate, mi sono bastate e avanzate, anche perchè non sono nemmeno riuscito a sentirle per intero.
Non le avrei sentite per intero se le avessero trasmesse alla radio, non le ho ascoltate per intero nemmeno se tentano di ipnotizzarmi con luci stroboscopiche intervallate da comici che rendono ancora meno seria la competizione.

E allora diciamo come stanno le cose, da sempre a Sanremo.
E una vetrina, contano i 2 mila televisori dell’auditel che dopo la revisione del mese scorso(dopo lo scandalo sui nomi rivelati) paiono piu benevoli e ci fanno sapere che ben 11 milioni di italiani hanno guardato tale spettacolo.

Poi cantare qualsiasi schifezza, la gente applaude comunque, i soldi della pubblicità assicurano laute buste paga, e la vita va avanti.

Talune volte sebra che la canzone sia troppo bella(che significa appena orecchiabile) e scatta la penalizzazione, quasi come monito, quasi come a dire : MA CHE COSA HAI PORTATO A SANREMO?!?
NON SI PUO’!
QUI SI FA SPETTACOLO, MICA MUSICA!

Certo questi problemi non si scoprono certamente oggi, quindi non si possono addossare le colpe a queste gestione piuttosto che a quella precedente.

Il problema credo che sia piu lonano e si chiami SIAE, le tasse che vengono pagate e che vengono distribuite in un modo assolutamente sconclusionato creando degli svantaggi per taluni e troppi vantaggi per altri.

E’ tutto il sistema della musica ad avere seri problemi, a cominciare dalle trasmissioni radio.
Quando sento certe canzoni mi chiedo come possano essere trasmesse, evidentemente basta che qualcuno paghi e nasce un sistema che si autosostenta.

A questo punto facciano una roba molto semple, per stabilire la classifica di sanremo mettano in vendita on-line sui siti internet i singoli dei partecipanti, e vediamo quanti ne vendono.

Dal mio punto di vista non ne vendono, ma la mafia ha anti soldi…

P.S.
Per rendere migliore #sanremo,servono i compiti a casa cantanti,decidere tema canzoni Sanremo e 8 mesi per farle

Annunci