Nessuno abortì Caino!

ImmagineI radicali italiani costituirono tempo addietro l’associazione “nessuno tocchi caino” organizzazione non governativa molto pesante e prestante in ambito mondiale visto che viene sentita anche presso l’organizzazione delle nazioni unite.

Questo nome deriva dal fatto che a parer loro chiunque può essere paragonato a Caino che nella mitologia ebraica era il figlio di Eva, cioè della prima donna creata su questo pianeta.

A dire la verità ci sono parecchie contraddizioni in questa trattazione mitologica, perchè Eva teoricamente ci vedeva ma non vedeva, ci vedeva prima di vedere, o forse riusciva a vedere con gli occhi chiusi.
Come faceva?
Bah!
Misteri della fede!

E’ certo che Adamo ed Eva erano una coppia di fatto in quanto vivevano insieme(nudi) ma non erano sposati e mangiavano a sbaffo senza dover lavorare.
A meno che raccogliere della frutta non si possa considerare un lavoro!

Caino in pratica sarebbe il figlio primogenito del peccato originale, cioè dell’assunzione culinaria di un determinato tipo di prodotto da parte della coppia.

Sta di fatto che il coltivatore della terra uccise l’allevatore di bestiame, cioè il primogenito della coppia di fatto uccise il secondo genito della coppia di fatto.

Questa sostanzialmente è la sintesi.

Caino in pratica sarebbe il cattivo, e quindi l’associazione “nessuno tocchi caino” starebbe a significare che nessuno dovrebbe toccare qualcuno di cattivo, anche se questo ha ucciso qualcun altro.

In pratica questa associazione si batte contro la pena di morte, e all’organizzazione delle nazioni unite ha già ottenuto alcuni voti favorevoli per ottenere una moratoria sulle esecuzioni capitali.

Chiarito questo però bisogna dire che i radicali promotori dell’associazione si battono anche per far si che l’aborto diventi un diritto.

L’aborto cioè l’interruzione prematura della gravidanza che se proseguisse naturalmente porterebbe(quasi sempre) alla nascita di un bambino vivo.

Allora giustappunto mi chiedo come si possa contemporaneamente appoggiare l’aborto e poi dire nessuno tocchi caino.

A questo punto si potrebbe anche dire : nessuno abortisca caino.

Voglio dire, una gravidanza crea problematiche varie e dolori, ma Caino che ha ucciso non ha creato altrettante problematiche e dolori?

Se non bisogna uccidere Caino perchè bisognerebbe abortire?

Tra l’altro l’aborto è peggio della mutilazione genitale femminile, però il primo viene visto da questa associazione come un diritto, il secondo viene visto come un crimine.

Annunci