L’europa a 2 velocità del ministro Gentiloni

Immagineimages

 

Il ministro gentiloni dice che è giusto discutere di europa a 2 velocità.

E mette su una velocità l’italia che vorrebbe l’unione bancaria, fiscale e politica e l’altra velocità sarebbe il regno unito che vuole un mercato comune piu efficiente.
Io penso che i cittadini non abbiano piu voglia di essere presi in giro.
Intanto non si può parlare di europa utilizzando questo termine come identificativo perchè è fuorviante.
Tra gli altri miracoli compiuti dalle classi dirigenti c’è anche quello di non dare una definizione univoca di europa.
Oggi si parla di europa e nessuno sa ache cosa ci si sta riferendo.
Nel caso specifico parlare di “europa a due velocità” è una fregatura perchè non si parla di qualche cosa di nuovo ma di qualche cosa che c’è già.
Il regno unito ha già una velocità diversa rispetto all’eurozona così come altri 7 stati che fanno parte dell’unione europea, a cui si devono aggiungere gli altri stati che non fanno parte dell’unione europea ma hanno trattati che li mettono alla pari con altri stati dell’unione e che godono dei vantaggi si stare dentro nonchè dei vantaggi di stare fuori.
Se la scelta è tra due velocità all’interno dell’unione europea, e si intende con seconda velocità quella del regno unito, allora con buona pace del ministro Gentiloni, credo che si potrebbe mettere l’italia al fianco del regno unito, con l’altra velocità.
Infatti non ha alcun senso continuare a stare dentro mentre chi sta fuori gode di un “mercato comune piu efficiente”.
E’ no, noi ci becchiamo da una parte la forza della moneta tedesca e dall’altra il mercato aperto a livello globale con il TTIP?
Non ha proprio senso.
Se si fa l’unione politica, economica e fiscale chi è fuori paga i dazi e la si smette con questo internazionalismo da 4 soldi che ha creato solo danni.
Altrimenti si fanno piu monete e si lascia l’unione europea organizzata piu o meno come oggi, solchè eliminando l’euro, pre in modo che il cambio monetario ci permetta di non essere distrutti.

Annunci