L'italicum preso da solo potrebbe anche andare…

Ho detto piu di una volta che questa legge elettorale presa da sola potrebbe anche andare.

Certo non sono io il legislatore, bisogna prendere atto che chi fa le leggi è incapace di costruire delle regole che restino nell’ambito della costituzionalità.

Però un conto è la semplice incostituzionalità messa in campo dal legislatore, la legge ci può stare, al limite l’eliminazione di quelle parti è compito della corte costituzionale, ma nel frattempo il sistema regge.

Altro conto è pensare ad un sistema che lega la modifica della carta costituzionale ad una legge elettorale incostituzionale andando a creare un combinato disposto che è una bomba ad orologeria posta sulle fondamenta della repubblica.

Se la costituzione permette un’invasione di campo all’esecutivo sul settore legislativo è chiaro ed evidente che non ci può essere una legge elettorale che permette ad una minoranza di ottenere la maggioranza assoluta dei seggi.

In questo caso ci deve essere un governo dopo le elezioni, in modo tale da assicurare il maggior numero di voti espressi dai cittadini a sostegno del governo.
Certo, tramutare un 28% di voti in un 55% dei seggi in questo caso non può essere accettato.

Se invece ci fosse stato un senato elettivo, proporzionale, con alcune funzioni di garanzia atte a stabilire il superamento del 50% dei voti effettivamente espressi dai cittadini,  allora nell’altra camera non ci sarebbero stati problemi nel dare un premio di maggioranza ad una forza politica per falra passare dal 28% dei voti al 55% dei seggi.

E ribadisco, non scrivo questo dal punta dell’incostituzionalità della legge, per quello c’è la corte costituzionale, visto che ormai il presidente della repubblica malgrado tutto ha già firmato il testo dell’italicum invece di rimandarlo alle camere.

Scrivo questo per il corretto bilanciamento dei poteri che una repubblica non può non avere.

Qualcuno si è cucito su misura una riforma costituzionale predisponendo una delle due camere ad una maggioranza certa e precostituita, formata dalla sua parte politica.
Si è fatto pure la legge elettorale con il ricatto del voto di fiducia.

Ora non si gioca piu di fino, qualcuno ha scassinato la serratura delle garanzie costituzionali e vuol far finta di nulla con la sua faccia di bronzo.

Annunci