Sovranità all’europa sui migranti ma senza costruire esercito europeo

Ma sui migranti non era stata l’europa a dare i soldi all’italia?
Quindi in teoria sono già scorporati dal 3%…

Negli ultimi mesi con l’arrivo dei migranti si sono messi in discussione alcuni trattati e la stessa unione europea.
Però non ho visto uno straccio di progetto per risolvere questo problema.
Ad esempio perchè non si sostituisce il progetto l’esercito militare europeo con invece una struttura europea unificata sui migranti?

Cioè si fanno diventare europee tutte le strutture di accoglienza e le persone che ci lavorano sono pagate dall’europa, così come i giudici che decidono se un’immigrato ha diritto o meno allo status di profugo e le forze di sicurezza che si occupano di questo.

In poche parole si potrebbe creare un trattato dove IL PARLAMENTO EUROPEO è sovrano in materia di immigrazione, e queste spese risultno essere totalmente fuori dai bilanci nazionali, ivi comprese le dogane negli stati dell’unione che confinano con gli stati che non fanno parte dell’unione.

Si evita così di avere un inutile esercito militare europeo e si ottiene invece un utile sistema controllato da un solo parlamento in una specifica materia.

All’interno di questo sistema certamente ci saranno ance dei soldati europei, pagati dall’unione europea e agli ordini del parlamento europeo, che è ben diveso dal dire che ogni esercito nazionale confluisce nell’esercito europeo.

Infatti il compito di costoro riguarderà solo ed esclusivamente il pattugliamento delle coste, dei confini.
Potranno essere della stessa nazionalità dello stato nazionale nel quale operano e potrenno utilizzare delle strutture o delle atrezzature messe a disposizione volontariamente dagli stati nazionali o comunque sotto gli ordini europei.

Annunci