Il governo non ha i numeri sulla riforma costituzionale?

Forse sono strano io(cit Matteo Orfini) ma pensavo che la riforma non la facesse il governo.

Il governo è preoccupato di non avere i numeri sulla ?

Non deve averli, ne secondo la costituzione, ne secondo lo statuto del Partito Democratico che oggi ha la maggioranza assoluta alla camera dei deputati e relativa al senato della repubblica.

Cosa potrebbe fare un segretario del partito nonchè presidente del consiglio?

Esattamente nulla, a livello di segreteria, i senatori sono liberi come fringuelli, possono votare ciò che gli pare. A livello di presidenza del consiglio può dare un parere istituzionale agli emendamenti presentati.
Dunque non può espellerli,e non può utilizzare il centralismo democratico traslando il voto della maggioranza nella direzione del partito ottenuta sotto i gazebo.

Forza Italia chiede che il presidente del consiglio vada a rimettere il mandato dal presidente della Repubblica.

Forse perchè è ritornata ai tempi in cui il loro governo era sotto minaccia quando doveva essere votata la Devuluzione costituzionale dei poteri.

O forse perchè ha letto le dichiarazioni di alcuni senatori del Partito Democratico che minacciano di non sostenere piu la maggioranza di governo.

E’ dunque Renzi ad essere in un vicolo cieco.

Ed era quello che ho spiegato l’11 Febbraio, quando secondo indiscrezioni del giornale “la stampa” il presidente del consiglio diceva che ad essere in un vicolo cieco era Berlusconi.

Argomenti correlati :
Per Renzi è Berlusconi ad essere in un vicolo cieco(11 Febbraio)
https://giamps78.wordpress.com/2015/02/11/per-renzi-e-berlusconi-ad-essere-in-un-vicolo-cieco11-febbraio/

Annunci