Grexit : la Dracma digitale per 3 anni senza bisogno di riforme!

Immagine

Leggevo la proposta del ministro delle finanze tedesco, uscita della Grecia dalla zona euro per 5 anni, ristrutturazione debito, aiuti umanitari.

Io penso che sia una grande idea, ma forse piu che per 5 anni dovrebbe essere per 3 soli anni.

Giustamente l’ex ministro delle finanze Greche si lamenta del fatto che con l’uscita dall’euro ci vogliono almeno 2 anni per mettere in circolo una nuova moneta enel frattempo l’economia va a rotoli, e cita l’esempio dell’Irak che anche con l’aiuto americano ha faticato molto, figuriamoci la grecia, il suo ragionamento.

E non è errato nemmeno questo.

Ma bisogna ricordarsi com’è nato l’euro….

L’euro inizialmente non è stato stampato, non era in circolo, i primi anni era una moneta digitale scambiata nel mercato dei cambi, così ci dovrebbe essere la “dracma digitale”.

La Grecia ottiene la ristrutturazione del debito, o il suo depennamento, però la Germania e l’eurogruppo devono mantenere la parola data.

La Grecia ottiene una svalutazione competitiva della propria moneta digitale.

La Grecia rientra nell’euro 3 anni dopo con dei prezzi in euro che permettono a lei di essere competitiva a livello europeo senza tagli ulteriori.

Cioè, il pensionato che oggi prende 1500 euro, avrà per tre anno la svalutazione competitiva, ciò significa che il governo non dovrà tagliare la sua pensione fino a 800 euro per rimanere nell’euro, nel mentre quel pensionato perde potere d’acquisto.

Significa che la sua pensione diventerà di 800 euro senza tagli, la svalutazione della dracma digitale e poi il rientro nell’euro, faranno si che la sua pensione vada a 800 euro, ma non solo quella, tutti i prezzi dei prodotti e servizi.

Ciò significa che se dopo 3 anni la grecia ritorna nell’euro, avrà il debito ristrutturato, ed avrà ritrovato competitività indipendentemente dalle reforme effettuate o meno.

Una cosa non viene tenuta in conto, se l’euro perde valore sul dollaro, c’è una maggiore propensione all’esportazione e una minore propensione alle importazioni, ma questo riguarda l’extra-UE.

Mentre l’euro ha lo stesso valore per tutti i paesi dell’eurozona, indipendentemente dal cambio monetario della borsa.

Con la dracma digitale la grecia che successivamente rientra nell’euro dopo 3 anni ci farebbe un mazzi così!!

Cosa succede oggi se la grecia rimane nell’euro ma viene modificato il valore del cambio dracma euro, quello che porto originariamente all’entrata nella moneta europea?

Non succede nulla perchè oggi tutti usano euro e quel cambio è nel dimenticatoio.

Ma vi fosse la dracma digitale, e se a coloro che sono abituati non usare il bancomat gli venisse fornito un codice fiscale magnetico utilizzabile come la tessera del supermercato, e le pensioni, le buste paga finissero tutte lì, e l’euro fosse ripreso dopo 3 anni, allora ci sarebbe la svalutazione competitiva senza bisogno di riforme.

Annunci