L'europa dei dilettanti allo sbaraglio

Immagine

A chi sta cedendo sovranità l’Italia?

Questa Europa è stata costruita male e le evoluzioni future sembrano peggiorare la situazione.

Questa Europa non ha barriere doganali accettabili, e in piu vorrebbe eliminare qualsiasi barriera per i prodotti provenienti dal Messico, dal Canada e dagli Stati Uniti d’America.

L’Italia sta dando sangue a questa europa da troppi anni, siamo arrivati al paradosso che per alcuni stati è piu conveniente rimanere fuori dalla UE piutosto che essere dentro.

Hanno convenienza a stare dentro quegli stati che ricevono piu soldi di quelli che danno, che grazie al basso costo della vita e del lavoro e che non devono memmeno mostrare i documenti per far circolare le merci, e che fregano prodotto interno lordo agli stati membri abituati alla svalutazione competitiva.

Hanno convenienza a stare fuori invece gli stati che possono continuare la loro svalutazione possono dare segretamente aiuti di stato, aiuti che sarebbero vietati all’interno UE, che non devono osservare le regole europee sulle produzioni dei beni e che quindi traggono un vantaggio competitivo ben superiore alla pochezza della tassa doganale.

In piu si vorrebbe che dagli Stati Uniti potesse arrivare qui della merce senza pagare la dogana, stati uniti d’america che già hanno il libero scambio con messico e canada, il che equivarrebbe a far piombare nella UE una quantità di merce a basso costo e prodotta seguendo regole esterne alla UE, dunque favorendo i cd. imprenditori e sfavorendo i lavoratori della UE.

Mentre i popoli europei si fanno infinocchiare dall’europa, e non a caso l’anti-europeismo dilaga, questi cd. imprenditori, cioè coloro che controllano i politici europei contro il popolo europeo ci chiedono di dar loro maggiori competenze, maggiore sovranità, di essere ancora piu masochisti di quanto non siamo oggi.

I politici italiani ubbidienti ai cd. imprenditori contro il popolo italiano cominciano una serie di riforme di accentramento del potere per poi devolverlo all’europa.

Ci tolgono il voto per le province, ci tolgono il voto al senato, danno maggiori poteri ad una sola persona che può spogliarci di tutto quello che i padri costituenti ci avevano dato.

Se questa gente avesse una minima idea di europa magari ci si potrebbe anche fidare, ma dal punto di vista economico sono miopi, e vanno nella direzione opposta a quella che si dovrebbe intraprendere.

Ciò che si dovrebbe fare è semplicissimo :
A) tassare lo scambio di denaro e non di merce con la tobin tax ed eliminado l’IVA
B) istituzionalizzare nei trattati l’acquisto di titoli di stato invenduti da parte della BCE
C) istituzionalizzare nei trattati l’avanzo primario corrente
D) elezione diretta dei commissari europei sul modello dell’elezione dei ministri in svizzera e referendum europeo

Su quest’ultimo punto la questione è piuttosto delicata, perchè quando gli “europeisti convinti” parlando di unione politica c’è da mettersi a tremare, parlano a caso, parole in libertà, non sanno neanche loro dove vogliono andare, vogliono solo scimmiottare gli stati uniti.

Ma c’è da chiedersi se gli europei sono davvero pronti per l’unione politica che si esplicita semplicemente facendo comparire nelle schede elettorali i partiti che poi andranno a sedersi come gruppi nel parlamento europeo.

Cioè semplicemente la regola che vuole lo stesso identico contrasegno elettorale presente in almeno 5 stati per poter essere ammessi alle elezioni.

Cioè semplicemente l’elezione diretta NON del presidente della commissione, ma di tutti i commissari europei, così come in svizzera eleggono dei ministri che fanno parte dello stesso governo ed appartengono a forze politiche anche diametralmente opposte.

Si elimina così il ruolo dei governi nazionali nella creazione della commissione europea e si rafforza il ruolo del parlamento europeo che non è piu l’unione di partiti nazionali che confluiscono nei grupponi, ma i gruppi sono votati dai cittadini nella scheda elettorale.

Queste sarebbero le riforme da fare ma purtroppo i politici sono troppo impegnati a svendere la nostra sovranità per occuparsi del loro popolo.

Annunci