Stati uniti o confederazione?

Immagine

Vedo che qualcuno vuole alzare il tiro nello scontro tra confederazione e stati uniti.
Io sto dalla parte della confederazione, sto dalla parte dei sudisti che hanno perso la guerra civile americana e sto dalla parte della confederazione svizzera che con i suoi referendum può far decidere al popolo.
Mentre questi signorotti che hanno studiato per fregarci ci vogliono commissariati a vita, ci vogliono senza proprietà pubbliche in balia dei potentati di turno che provengono da chissà dove, vogliono che le future generazioni siano suddite delle contingenze esterne portate dalla globalizzazione, vogliono che le loro mai disinteressate scoperte scientifiche ci impongano il loro modo di vivere.
Vogliono che parliamo tutti la stessa lingua, vogliono controllarci in ogni cosa e arriveranno a controllarci anche il b. del c.
Vogliono che mangiamo tutti lo stesso cibo purchè la sua produzione sia ottimizzato agli standard momentanei che in futuro si tradurranno semplicemente vietando la coltivazione di una qualsivoglia pianta o arbusto e mangiando esclusivamente le pastigliette vitaminizzate da acquistare in farmacia.

Ma tranquilli, con i loro media controllati dai poteri forti riusciranno ad indurci tutti a pensare che quella sia la cosa giusta, e noi saremmo contenti di andare a prenderci le compresse con i sali minerali ai sapori piu disparati, sembrerà di aver mangiato un pasto completo.

Il controllo ovunque sia in qualsiasi parte del mondo avverrà per la sicurezza nazionale del super-stato, e per nazionale si intenderà mondiale.

E’ il ragionamento piccolo di chi non guarda oltre il proprio naso, di chi però ha un naso come quello di pinocchio, riesce a guardare sempre oltre con le proprie bugie.

E allora si vogliono gli stati uniti d’europa, gente che non sa nemmeno di che cosa sta parlando, che fa i conti con la calcolatrice (“saremmo primi nel medagliere delle olimpiadi, avremmo il pil piu alto del mondo”).

Insomma fermare questi personaggi in cerca di autore, fermarli rispondendo colpo su colpo alle loro menzogne dicendo come stanno realmente le cose in modo che il loro virus non si possa espandere.

Di danni in questi ultimi decenni ne sono stati fatti tanti in giro per il mondo, la maggior parte sono stati creati dagli U.S.A. , quindi sono loro a dover cambiare, non noi.

Attenzione che una confederazione deve permettere anche l’autodeterminazione dei popoli al suo interno, cioè all’interno degli stati sovrani che compongono la confederazione.

Mentre ciò non potrà mai accadere con gli stati uniti, che rubano sovranità e non c’è possibilità di averla indietro se non con una guerra civile.

Adesso voglio però sapere che differenza c’è tra stare appena fuori dall’unione europea e starci dentro, perchè a parte gli stati dell’est che ci fregani miliardi di IVA che noi paghiamo all’europa, stati come ad esempio la Serbia hanno tutto l’interesse a fregarci posti di lavoro in quanto pur essendo fuori dalla UE possono venderci i loro prodotti, così come gli stati uniti d’america tra poco potranno farlo.

Quindi siamo nella U.E. per essere cornuti e mazziati, ci fregano soldi con la scusa che senza euro falliremmo, ma è grazie all’euro e ai vari trattati che non permettono alla banca d’Italia di stampare soldi per impedire il nostro fallimento.

Annunci