Il governo prende a pugni il diritto

Immagine
La parte del decreto-legge pubblicato ieri, in gazzetta ufficiale(decreto-legge 21 maggio 2015, n 65), dove si parla di indicizzazione delle pensioni non ha profili di incostituzionalità.

Il decreto legge pubblicato ieri crea un nuovo comma che sovrascrive l’intero comma 25 dell’articolo 24 del decreto legge 6 dicembre 2011, ma quel decreto legge non può essere letto come lo leggono loro.
E’ valido da oggi in poi,e non potrebbe essere altrimenti ,quindi prima di oggi c’è la rivalutazione dell’indicizzazione, è come se la normativa del decreto legge del 2011 non ci fosse mai stata, viene sovrascritto qualcosa che non c’è.

Quindi il decreto legge che entra in vigore oggi non può in alcun modo sostituire qualche cosa che non è mai esistito in quanto bocciato dalla corte, le prossime buste paga devono avere l’indicizzazione aggiornata, perchè questo decreto legge vale da oggi in poi.

La norma pubblicata ieri va interpretata con il criterio della relatività, è valida ma è relativa, cioè parte da oggi in poi, per le future indicizzazioni, vanno fatte tutte le rivalutazioni delle indicizzazioni degli ultimi anni, le prossime pensioni quelle erogate nei prossimi mesi DOVRANNO AVERE L’INDICIZZAZIONE AGGIORNATA.
Quello che c’è scritto nel decreto vale da oggi in poi, cioè per le future indicizzazioni non per quelle passate.

Invece la prima parte del decreto-legge pubblicato ieri sulla gazzetta ufficiale potrebbe anche non rispettare i principi generali con cui vengono fatte le leggi.

La premessa contenuta nelle prime righe del decreto non è una norma di legge, e dove si porrebbe nell’ordinamento legislativo?

Scrivere “in ottemperanza della sentenza…..”, non abroga ne a sostituisce alcuna legge dell’ordinamento, è semplicemente una premessa che cade nel vuoto, non è nemmeno una norma di legge, non so nemmeno se rispetta i principi generali per essere considerata una normativa di legge.

Link correlati :
La corte costituzionale non ha bocciato la legge fornero!
https://giamps78.wordpress.com/2015/05/22/la-corte-costituzionale-non-ha-bocciato-la-legge-fornero/

Il bonus poletti? Non c’è stata alcuna sentenza della corte!
https://giamps78.wordpress.com/2015/05/21/il-bonus-poletti-non-ce-stata-alcuna-sentenza-della-corte/

Annunci